GOYA. FOLLIA E RAGIONE ALL'ALBA DELLA MODERNITÀ

Museo Civico delle Cappuccine - Bagnacavallo

Inaugura sabato 16 alle Cappuccine la mostra sui capolavori incisori del grande artista spagnolo



Sabato 16 settembre, alle ore 18.00,

inaugurazione della mostra

GOYA. FOLLIA E RAGIONE ALL'ALBA DELLA MODERNITÀ

La grandezza di Francisco Goya, genio innovatore e anticonformista, si rivela pienamente nelle sue incisioni.

La mostra allestita al Museo Civico delle Cappuccine di Bagnacavallo presenta tutti e quattro i cicli grafici del maestro spagnolo, i Capricci, i Disastri della guerra, le Follie e la Tauromachia, con più di 200 opere esposte.

Si tratta dunque di un'importante occasione per ammirare i lavori con i quali, con l'aprirsi dell'Ottocento, l'artista ha spalancato la strada a un nuovo modo di intendere l'arte e di guardare il mondo. In sostanza, a una nuova epoca.

Programma della giornata di apertura:

ore 18.00, sala conferenze: presentazione della mostra
Saranno presenti il Sindaco Eleonora Proni, l'Assessore alla Cultura Enrico Sama e i curatori della mostra, Diego Galizzi e Patrizia Foglia

ore 19.45, chiostro: La follia in musica. Omaggio a Francisco Goya
a cura di Emilia-Romagna Concerti
Musiche di: Corelli, Tartini, Vitali; violino: Roberto Noferini; clavicembalo: Chiara Cattani

In occasione dell'evento sarà offerto un rinfresco con i migliori vini del territorio, a cura dell'Azienda Agricola Longanesi Daniele di Bagnacavallo.


GOYA. FOLLIA E RAGIONE ALL'ALBA DELLA MODERNITÀ

16.09 > 19.11.2017
Mostra a cura di Diego Galizzi e Patrizia Foglia
Bagnacavallo | Museo Civico delle Cappuccine

Orari mostra:
martedì e mercoledì: 15-18; giovedì: 10-12 e 15-18; venerdì, sabato e domenica: 10-12 e 15-19
Aperture serali speciali (fino alle 23.30) dal 28 settembre all'1 ottobre
Ingresso gratuito
Visite guidate per gruppi: fino a 15 persone € 40 / fino a 30 persone € 60
Prenotazioni: 0545/280911 oppure centroculturale@comune.bagnacavallo.ra.it

[11/09/2017]

[indietro]